Messaggi recenti: webeing

L’ebook del DCE Piceno, con te due anni di esperienze intorno al design per la valorizzazione del bello, buono e benfatto.

Finalmente è possibile scaricare l'ebook frutto del progetto del DCE Piceno e sviluppato intorno al tema del design per la valorizzazione del bello, buono e benfatto. Il volume è curato da Lucia Pietroni, Federico Oppedisano, Carlo Vinti della Scuola d'Ateneo di Architettura e Design UNICAM e da Capponi Editore. Nel volume esempi virtuosi per la valorizzazione e l'innovazione dei patrimoni culturali…
Leggi

Commenti e prospettive del DCE Piceno dal blog di Cultura Marche LAB

Direttamente dalla newsletter del mese di Luglio del Distretto Culturale Evoluto Marche, un'intervista a tu per tu con Maura Romano, coordinatrice del DCE Piceno per comprendere meglio, obiettivi, sviluppo, andamento e i risultati concreti del progetto. Quali sono gli obiettivi principali del DCE del Piceno? Il progetto “Distretto Culturale Evoluto del piceno. Il Design del…
Leggi

Continuano gli appuntamenti firmati DCE-D3B. Mercoledì 29 giugno a Grottammare sarà presentato il progetto Canditi

Realizzato nell’ambito del Distretto Culturale Evoluto piceno, il progetto regionale capeggiato dal Consorzio Universitario Piceno con il coordinamento scientifico di SAAD/UNICAM e il conivolgimento di una serie di partner pubblici e privati, giunto a termine con l’evento conclusivo del 10 giugno scorso, mercoledì prossimo, 29 giugno, alle 17.30 al Teatro degli Aranci di Grottammare, sarà…
Leggi

DCE-D3B: PROGETTO CONCLUSO, I RISULTATI IN MOSTRA FINO AL 22 LUGLIO

Venerdì scorso 10 giugno 2016 ad Ascoli Piceno il Distretto Culturale Evoluto piceno ha chiuso in bellezza il biennio che ha visto il progetto cofinanziato dalla Regione Marche, capeggiato dal Consorzio Universitario Piceno e coordinato scientificamente dalla Scuola di Ateneo di Architettura e Design di Unicam, al fine di sviluppare sinergie fruttuose tra enti, aziende…
Leggi

Recenti commenti webeing

Nessun commento da parte webeing ancora.

Progetto realizzato dal Consorzio Universitario Piceno, con il contributo scientifico della Scuola Architettura e Design "E. Vittoria", promosso e sostenuto dalla Regione Marche e dalla Camera di Commercio di Ascoli Piceno