DCE-D3B. È IL MOMENTO DI DECIDERE COSA REALIZZARE

CONTINUANO GLI INCONTRI TRA UNIVERSITÀ, DESIGNER E PARTNER.

Come abbiamo già detto presentando il primo di questi incontri, il Distretto Culturale Evoluto Piceno è in una fase propedeutica alla realizzazione di alcuni dei tanti output identitari, informativi e promozionali per i partner di progetto pensati nell’ambito dei workshop che hanno avuto luogo tra la fine di giugno e l’inzio di Luglio.

Dopo il confronto aperto alla cittadinanza svoltosi il 7 ottobre nella sala consiliare del Comune di San Benedetto per la valutazione delle proposte per il Museo del Mare e la scelta dei prodotti da realizzare, continuano gli appuntamenti, organizzati e promossi dalla Scuola di Architettura e Design Eduardo Vittori dell’Università di Camerino – referente scientifico del DCE-D3B – con gli altri partner di progetto.

Interverranno tra i partner coinvolti, i giovani designer che hanno sviluppato i concept di prodotto, i designer guida che hanno interagito con loro e i docenti universitari che hanno coordinato le aree progettuali di riferimento.

Il 14 ottobre scorso, ad Ascoli Piceno , al nuovo polo Sant’Angelo Magno della Scuola di Architettura e Design si è tenuto l’incontro sui progetti dell’area dello storytellin territoriale, coordinati dal prof. Federico Oppedisano e dal prof. Daniele Rossi, per i partner: Azienda agricola Pantaleone, Elem-Hotel 100 Torri e l’Associazione culturale Food Gallery, con la partecipazione dei designer guida Piero Sabatini e Valerio Di Paola e dei designer Unicam Nicola Arletti, Livia Lucia Barone, Gianni Bonaduce, Mauro Corinti, Stefano Fiori, Simone Lisciani Pietrini, Monica Marcantoni, Alessandro Olivieri, Chiara Orsolini, Saverio Paolucci, Valentina Sba, Andrea Antonio Spadaccini, Luigi Vetrani.

Dce - laboratori

Ieri Mercoledì 21 Ottobre, sempre ad Ascoli nella della Scuola di Architettura e Design, si è svolto un incontro utile a discutere i risultati progettuali dell’area del merchandising museale e turistico, in collaborazione con Servizi Italia anch’esso partner attivo del DCE-D3B. Il coordinamento dell’ incontro è stato curato della professoressa Lucia Pietroni e sono intervenuti i designer guida Alessandro Di Stefano, Daniele Galloppo, Jacopo Mascitti di EcodesignLab, Maria Grazia Fioravanti e Marco Elia e i giovani designer Mauro Amurri, Mariangela Balsamo, Matteo Biondi, Marco Chiappini, Giorgio Di Cesare, Alessio Franconi, Matteo Gaspari, Amedeo Mascitti, Vittorio Menichelli, Davide Paciotti, Alessandro Scipi, Lorenzo Tafuri.

Sempre Mercoledì 21 , nella sede municipale,  si è svolto l’incontro con il  Comune di Grottammare,partner di progetto, per vagliare le idee emerse dai workshop incentrati nell’area della comunicazione visiva per la cultura, coordinati dal prof. Carlo Vinti. La guida dei giovani designer coinvolti è stata affidata al Collettivo AUT ovvero Riccardo Berrone, Federico Bovara and Luca Coppola, che sarà presente così come i designer Francesca Battiato, Federica Carletti, Chiara Costantini, Francesca Luzi e Fabiana Terenzi.
Per il Comune erano presenti e sono intervenuti  il Sindaco Enrico Piergallini, l’assessore alle politiche contro la crisi, Lorenzo Rossi e Fiorella Fiore, dirigente del servizio cultura e un rappresentante dell’Associazione Paese Alto.

A differenza di quello con il Comune di San Benedetto, i 3 appuntamenti con il Comune di Grottammare saranno in forma riservata, ma vi terremo aggiornati sui nostri canali sulle idee che emergeranno e su quelle che saranno candidate alla realizzazione!

I commenti sono chiusi

Progetto realizzato dal Consorzio Universitario Piceno, con il contributo scientifico della Scuola Architettura e Design "E. Vittoria", promosso e sostenuto dalla Regione Marche e dalla Camera di Commercio di Ascoli Piceno